Il Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)
by Super User
in Blog
Hits: 2179

Dott.ssa Paola Frasson 

Allen, un uomo di 22 anni, si era rivolto ad un ambulatorio per cercare un trattamento per l’ansia. Lavorava a tempo pieno come bidello e il suo lavoro era quasi l’unica attività che lo impegnava. Quando gli fu chiesto di parlare della sua ansia, disse che era preoccupato di poter contrarre alcune malattie, come l’ HIV.

Read more
Cos’è l’Arteterapia?
by Super User
in Blog
Hits: 299

Dott.ssa Laura Muscarella 

L’arteterapia è una disciplina complessa, che coniuga competenze dell’ambito artistico, psicologico e pedagogico per proporre una metodologia che ha finalità preventive, riabilitative e terapeutiche.

Read more
ESPERIENZE TRAUMATICHE LEGATE AL PARTO: IL DISTURBO POST-TRAUMATICO DA STRESS PERINATALE
by Super User
in Blog
Hits: 2795

Dott.ssa Paola Frasson 

“É passato quasi un anno da quando ho partorito mio figlio Giulio. La gravidanza è filata liscia, non ci sono stati problemi. Il parto invece è stato disastroso, un’esperienza terrificante e traumatica. Mi sento come se l'ostetrica e il medico non si siano presi abbastanza cura di me e che non abbiano fatto assolutamente nulla per evitarmi traumi e conseguenze. Ho subito anche un'episiotomia che mi ha sconvolto, me l’hanno fatta contro la mia volontà. Non riesco ancora ad avere rapporti con mio marito per il dolore e per la paura di una nuova gravidanza. Ho difficoltà a raccontare la mia esperienza ed evito persino di passare di fronte all’ospedale dove ho messo al mondo mio figlio. Di notte continuo ad avere incubi riguardanti il parto e mi sveglio di soprassalto con il cuore in tumulto. Faccio fatica a concentrarmi, a ricordare qualsiasi cosa. E per un nonnulla scatto e mi arrabbio. Non mi sento una madre adeguata, ho sempre la sensazione di non dare abbastanza al mio bambino e di perdere tempo a pensare al parto, quando milioni di donne ci sono passate e pure in situazioni più difficili e ne sono uscite a testa alta, più forti di prima. Mi sento in colpa di avere tutto e di essere così infelice. Perché mi succede questo? Un giorno riuscirò a dimenticare tutto?”  

Read more